skip to Main Content

Tergeno

Ravenna Bianco IGT

La prima edizione di questo vino è datata 1991. In origine era un taglio fra tre vini: Chardonnay, Sauvignon blanc e Gewürztraminer. Dopo una parentesi come vino secco durata cinque vendemmie, visti i risultati raggiunti con con le selezioni di albana colpite dalla muffa nobile, ci siamo orientati a produrre una versione di Tergeno stile vendemmia tardiva, utilizzando una selezione di albana vendemmiata appunto tardivamente, con attacco di botrytis in unione ad una parte di chardonnay vinificato come bianco secco.
Il vino grazie alla Botrytis acquisisce una personalità molto spiccata ed unica nel suo genere e comincia a riscuotere successi fra la critica ed i consumatori.
A partire dalla vendemmia 2014 questo vino diventa 100% albana, 30% vendemmia tardiva e 70% albana vanificata come bianco secco.

Colore leggermente dorato con riflessi verdognoli
Note di fiori bianchi, associate a frutti dolci speziati, note agrumate di mandarino, molto preciso e focalizzato
Di buona struttura, il leggero residuo zuccherino lo rende opulento, ma sempre fresco e dinamico, dotato di notevole spinta acida

Gradazione

12,01% vol

Temperatura servizio

10-12 °C

Vitigni

Albana

Vinificazione

In vasche di acciaio di media capacità con vinificazione di 15-21 giorni

Affinamento

In vasche di cemento e di acciaio di piccola capacità

Produzione media

3000 bottiglie, *in alcune annate si producono alcune centinaia di magnum

Annata

Premi

Guida Oro Veronelli

1993 - Punteggio 95/100
2002 - Punteggio 90/100
2012 - Punteggio 91/100

Vinous

2016 - Punteggio 92/100

Walter Speller

2012 - Punteggio 17/20